FIFA 18: tutte le novità della nuova versione del gioco di Electronic Arts | Demo Download

Dalla seconda stagione de Il Viaggio al comparto tecnico: le novità di FIFA 18, in arrivo il 29 settembre su PC, Xbox One, PS4, Switch, PS3 e Xbox 360.

FIFA 18 arriverà su PC e console tra poco più di due settimane, carico di novità e modalità di gioco rinnovate. Dopo aver analizzato nel dettaglio tutte le novità legate ad Ultimate Team, passiamo ora ad esaminare le nuove caratteristiche di FIFA 18, dai miglioramenti della Carriera Allenatore alla seconda stagione della modalità Il Viaggio, con un Alex Hunter pronto alla ribalta. Non mancano ovviamente novità puramente tecniche, dall’ottimizzazione del

motore di gioco all’introduzione di nuovi filmati dinamici, legati alla celebrazione dei nostri successi in-game. Per provare con mano alcune novità del gioco potete scaricare la demo di FIFA 18, ora disponibile per il download:

Stili squadra e posizionamento dei giocatori

Grazie ai miglioramenti apportati al motore di gioco, FIFA 18 garantirà una maggiore libertà di movimento in campo. EA Sports è infatti intervenuta sul posizionamento dei calciatori, adesso in grado di leggere al meglio l’azione e reagire di conseguenza, scattando in avanti per offrire opzioni di passaggio o occupando gli spazi per fornire supporto in attacco.

I compagni di squadra ed i giocatori avversari potranno quindi involarsi da centrocampo per dare sostegno alla punta, oppure muoversi per anticipare un passaggio filtrante preciso e aprire la difesa praticando uno-due con i compagni.
EA Sports ha inoltre analizzato nel dettaglio lo stile di gioco dei migliori club d’Europa, ricreandolo alla perfezione su FIFA 18. Ciò permetterà dunque di sfruttare al meglio il tiki-taka del Barcellona, il contropiede del Chelsea o il catenaccio della Juventus, dando vita ad azioni memorabili.

Sostituzioni dinamiche

FIFA 18 permetterà finalmente di effettuare cambi durante la partita senza dover necessariamente interrompere l’azione e, di conseguenza, spezzare il ritmo di gioco. Potremo dunque decidere di operare una sostituzione rapidamente, senza accedere al menu, sia dopo aver subito un goal che dopo aver condotto un’ottima azione d’attacco in contropiede.

Modalità Carriera rinnovata

Anche la modalità Carriera ha beneficiato dei miglioramenti legati all’utilizzo del motore Frostbite nelle versioni PlayStation 4, Xbox One e PC del gioco. EA Sports ha infatti introdotto le trattative interattive, i filmati dinamici per le notizie nel menu, gli allenamenti preimpostati e nuove grafiche in sovrimpressione che contribuiscono a rendere la modalità Carriera ancora più realistica.

Trattative interattive

In FIFA 18, le trattative per i contratti e i trasferimenti sono state completamente riviste: il nuovo Hub Mercato nel menu principale della Carriera permette ora di tenere sotto controllo tutti gli obiettivi di mercato e i giocatori in vendita, consentendoci inoltre di accedere al sistema di trattative interattive. Questo sistema ci offre la possibilità di negoziare in prima persona con il club coinvolto nella trattativa e con i rappresentanti dei calciatori, compresi allenatori e procuratori, nel tentativo di aggiudicarci il giocatore che più ci interessa. È possibile inoltre delegare le trattative al proprio assistente sfruttando l’Hub Mercato, dedicandoci in tal modo ad altre attività.

Per avviare una trattativa sarà sufficiente selezionare l’Hub Mercato e scegliere un giocatore dalla nostra lista per contattarlo. Le trattative avvengono in due fasi distinte: la prima prevede l’incontro con l’allenatore o il rappresentante dell’altro club per trovare un accordo sul costo del cartellino, mentre la seconda ci permette di trattare direttamente con il giocatore e con il suo procuratore. Durante la prima fase sarà possibile avanzare un’offerta e persino includere condizioni aggiuntive, come la clausola rescissoria. Dopo aver presentato un’offerta potremo iniziare a parlare con l’allenatore avversario, che potrà decidere di accettare o rifiutare la nostra proposta o, ancora, di formulare una controfferta. Le risposte saranno sempre dinamiche e variegate, in linea con lo stile del club coinvolto nella trattativa. Per strappare il sì del giocatore dovremo ovviamente specificare lo stipendio, la durata del contratto ed il suo ruolo in squadra, aggiungendo inoltre diversi bonus legati alle presenze in campo, ai goal fatti, alle reti inviolate e così via.

Nuove prove abilità

La sezione allenamento e sviluppo dei giocatori presente su FIFA 18 sarà ancora più ricca e variegata rispetto alle edizioni precedenti, grazie a più di quindici inedite prove abilità introdotte nel nuovo gioco. Potremo infatti creare esercizi specifici e assegnarli a uno o più giocatori, per far crescere ad esempio i giovani e migliorare i loro attributi o, ancora, per aiutare un giocatore a tornare in forma dopo un infortunio.

Il Viaggio: nuovi campionati per Alex Hunter

La modalità Il Viaggio è stata senza alcun dubbio una tra novità le più apprezzate di FIFA 17, complici il carisma e le spiccate abilità di Alex Hunter, giovane promessa del calcio inglese impegnato nel suo primo anno in Premier League. In FIFA 18, Hunter avrà modo di cimentarsi in diverse competizioni nei principali campionati di tutto il mondo: il calciatore potrà infatti firmare un contratto con l’Atletico Madrid, preparandosi a sfidare Messi e Cristiano Ronaldo, o finire in Germania per giocare assieme a Lewandowsky, Robben e Hummels nel Bayern Monaco.

Il giovane Hunter potrà inoltre decidere di unirsi al PSG e giocare al fianco del nuovo acquisto Neymar, o, in alternativa, firmare per i Los Angeles Galaxy e divenire il nuovo volto della MLS americana. Durante Il Viaggio sarà altresì possibile affrontare brevi storie separate con nuovi personaggi giocabili che Alex incontrerà nel corso della sua avventura, movimentando ancor di più l’azione.

Personalizzazione di Alex Hunter

Il nuovo FIFA 18 permetterà di personalizzare l’aspetto di Alex Hunter, sopperendo in tal modo ad una tra le più gravi mancanze dello scorso capitolo. La seconda stagione de Il Viaggio ci consentirà infatti di modificare il look del giovane Hunter, scegliendo l’acconciatura, i tatuaggi e i vestiti che egli indosserà.

Questi oggetti verranno sbloccati dopo aver portato a termine alcuni obiettivi legati alla suddetta modalità, indicati nel menu di gioco. Il Viaggio ci permetterà infine di giocare in compagnia di un amico sfruttando le nuove opzioni in multigiocatore locale.

Controllo dei giocatori ottimizzato

EA Sports ha utilizzato nuove tecniche di motion capture per registrare le movenze di Cristiano Ronaldo ed altri fuoriclasse nel pieno dell’azione. Grazie alla tecnologia di animazione Real Player la software-house canadese è dunque riuscita a garantire una rappresentazione fedele dei movimenti in gioco, facendo scattare e agire i giocatori nel gioco proprio come sul campo reale. Le movenze, le dimensioni e gli attributi dei calciatori eserciteranno altresì una grande influenza sullo stile di gioco della squadra, restituendo un’azione realistica ed altamente simulativa.

EA Sports ha inoltre introdotto nuove meccaniche di dribbling che ci permetteranno di affrontare con maggiore sicurezza i difensori grazie a tocchi precisi, cambi di direzione più stretti e assalti in attacco migliorati rispetto alle precedenti versioni del gioco. I nuovi comandi per i cross ci permetteranno infine di sfruttare al meglio le opzioni dalla fascia, calciando una palla tesa al centro, cercando di servire un compagno in profondità o, ancora, piazzando una palla morbida per favorire l’inserimento dell’attaccante nell’area di rigore avversaria.

Grafica migliorata

FIFA 18 propone una veste grafica aggiornata per i giocatori più conosciuti e apprezzati dai tifosi di tutto il mondo, donando in tal modo ulteriore realismo al gioco. Da Neymar a Renato Sanches, da Kylian Mbappé a Radja Nainggolan, da Dele Alli a Cristiano Ronaldo, ora i calciatori somigliano ancora di più alle rispettive controparti reali, dando vita ad un’atmosfera unica in campo. I miglioramenti apportati al motore di gioco donano inoltre una maggiore profondità al titolo, con i cori che aumenteranno d’intensità quanto la nostra squadra attaccherà o realizzerà un goal.

Filmati dinamici

Nella modalità Carriera di FIFA 18 tutte le trattative con i club e con i giocatori, così come altre notizie importanti riguardanti il mondo del calcio, godranno di appositi filmati generati dal motore grafico e saranno visibili nel menu principale della suddetta modalità. Ad esempio, quando un giocatore si trasferirà in un’altra squadra, la notizia verrà data attraverso filmati dinamici, con tanto di sponsor, foto con i nuovi compagni e conferenza stampa di presentazione al fianco del nuovo allenatore. Verranno mostrati filmati dinamici anche quando un calciatore si aggiudicherà il premio di giocatore del mese nel proprio campionato o, ancora, quando la nostra squadra vincerà la coppa.

Nuovi stadi e licenze

FIFA 18 vanta quattro nuovi stadi su licenza che vanno ad aggiungersi all’elenco dei campi disponibili nel gioco. EA Sports ha infatti ricreato la nuova casa dell’Atlético Madrid, il Wanda Metropolitano, in grado di accogliere fino a 60.000 spettatori e lo StubHub Center, tempio dei Los Angeles Galaxy. Presenti anche gli stadi dei due nuovi club debuttanti in Premier League, ovvero il Kirklees Stadium degli Huddersfield e l’Amex Stadium del Brighton.

Da segnalare tuttavia la perdita del Signal Iduna Park del Borussia Dortmund e del Mestalla del Valencia nonché l’assenza, per il secondo anno consecutivo, del Camp Nou del Barcellona. EA Sports ha inoltre acquisito una nuova licenza per l’aggiunta della nazionale islandese al gioco, grande assente negli scorsi anni.

FIFA 18 su Nintendo Switch

FIFA 18 si prepara ad arrivare anche su Switch, la nuova console portatile di Nintendo. Il gioco integrerà le modalità Carriera, Calcio d’inizio, Stagioni Locali e l’amatissima Ultimate Team, offrendo ai giocatori la possibilità di creare la squadra dei loro sogni e scendere in campo a fianco delle Icone del calcio.

L’inedita modalità Stagioni Locali permetterà invece di disputare assieme a tre amici una stagione composta da una serie di cinque match, dando vita ad una competizione avvincente e combattuta. La versione Switch di FIFA 18 propone un gameplay dai ritmi più rapidi e serrati rispetto alle controparti per console fisse e PC, basando l’interessante sistema di controlli sull’utilizzo dei Joy-Con e garantendo un’azione fluida e coinvolgente. Vi è infine da sottolineare che FIFA 18 Switch non utilizzerà il Frostbite, motore grafico impiegato nello sviluppo delle versioni Xbox One, PlayStation 4 e PC del gioco. Tale scelta è dovuta alla volontà di realizzare una versione del gioco completa e funzionale, svincolata dalle limitazioni tecniche derivanti dall’utilizzo di un motore tanto avanzato su di una piattaforma di gioco portatile.

FIFA 18 sarà disponibile dal 29 settembre su PC, PlayStation 4, Xbox One, Xbox 360, PlayStation 3 e Nintendo Switch.

Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *